Martedì, 16 Gennaio 2018
A+ R A-

VCNT - Visitorcounter

Oggi 16

Questa Settimana 40

Questo Mese 279

Da sempre 449392

Currently are 45 guests and no members online

Kubik-Rubik Joomla! Extensions

Vai e Qualificati

Noi Veneti abbiamo da anni una guida, un ciclista con una marcia in più.

Ex Professionista, Pistard, Campione del Mondo e Bronzo alle Olimpiadi, Cipriano Chemello è Tecnico Regionale Veneto da molti anni.

Cipriano è l'inventore del "Vai e Qualificati".

SCOPO: lo scopo del Vai e Qualificati è di accorciare i tempi del Torneo di Velocità, influendo il meno possibile sulle caratteristiche tecniche dello stesso. Fare le qualifiche sui 200 metri di 40 esordienti, per qualificarne 6 in una gara regionale, occupa un tempo che possiamo quantificare in circa un'ora, sempre tutto fili liscio. Con il Vai e Qualificati in 15 minuti il gioco è fatto, ed avremo comunque scremato i più veloci.

PROCEDURA: Per tenere come esempio gli stessi numeri, immaginiamo di dover qualificare 6 atleti, su 40 presenti, per un Torneo di Velocità.

Accordando il Direttore di Riunione coi DS, si può, per esempio, fare due batterie da 20 atleti.

Dopo un giro di raggruppamento, nel quale (come dice il termine) nessuno può andare in fuga o essere staccato dal gruppo, suona la campana per la prima volata. Chi vince è qualificato. Contemporaneamente suona la campana per la volata successiva. Il secondo vincente è qualificato e suona la campana per l'ultima volata. Il vincente è qualificato.

In questo modo, con soli 4 giri di pista, abbiamo i primi 3 qualificati per il Torneo di Velocità.

Nella seconda batteria avremo gli altri 3, così da poter iniziare il Torneo.

Se il Torneo fosse da 12, anzichè 6, possiamo decidere che nella prima volata si qualificano i primi 2, poi altri 2, poi altri 2, per arrivare a 6 nella singola batteria.

Nessuno ci vieta, in caso di alta partecipazione che ci obblighi a fare 3 batterie, a fare solo 2 volate, qualificandone 4 a batteria.

OPZIONI: Mentre il numero di qualificati del Torneo di Velocità è nel programma gara, Vai e Qualificati non ha numeri fissi, il numero di batterie e il numero di qualificati per batteria lo si stabilisce nella riunione tecnica.

ATTENZIONE: unica accortezza della specialità è che, una volta effettuata la volata e qualificati, PROCEDERE DRITTI senza cambi di direzione e farsi superare, visto che quelli dietro potrebbero aver già iniziato la volata successiva.