Giovedì, 12 Dicembre 2019
A+ R A-

Questo sito utilizza cookies tecnici e sono inviati cookies di terze parti per offrirti il miglior servizio possibile e per mostrarti pubblicita' in base alle tue preferenze.

Nell’informativa estesa puoi conoscere come disabilitare l’uso dei cookies di terze parti; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è una piccola quantità di dati inviati al tuo browser da un server web e che vengono successivamente memorizzati sul disco fisso del tuo computer. Il cookie viene poi riletto e riconosciuto dal sito web che lo ha inviato ogni qualvolta effettui una connessione successiva. Come parte dei servizi personalizzati per i suoi utenti, il nostro sito utilizza dei cookie per memorizzare e talvolta tenere traccia di alcune tue preferenze.

Ti ricordiamo che il browser è quel software che ti permette di navigare velocemente nella Rete tramite la visualizzazione e il trasferimento delle informazioni sul disco fisso del tuo computer. Se le preferenze del tuo browser sono settate in modo da accettare i cookie, qualsiasi sito web può inviare i suoi cookie al tuo browser, ma – al fine di proteggere la tua privacy – può rilevare solo ed esclusivamente quelli inviati dal sito stesso, e non quelli invece inviati al tuo browser da altri siti. Puoi accettare i cookies e proseguire, oppure puoi abbandonare il sito.

INFORMATIVA ESTESA

dolan-bikes.com

VCNT - Visitorcounter

Oggi 22

Questa Settimana 112

Questo Mese 362

Da sempre 468169

Currently are 5 guests and no members online

Kubik-Rubik Joomla! Extensions

Regolamento Veneto

Keirin Esordienti M/F

Definizione

I corridori si affronteranno in uno sprint dopo aver effettuato un numero di giri dietro ad un derny che abbandonerà la pista ad un numero di giri più prossimo a 550 metri dall’arrivo.
Il numero di giri effettuati senza l’allenatore deve essere uguale al numero di giri dietro all’allenatore sul derny.

Organizzazione della competizione

Il conduttore gira all'interno della linea degli sprinter partendo da 20 km/h e aumenta progressivamente la velocità sino a 40 km/h, velocità che sarà raggiunta al più tardi al momento di lasciare la pista, dopo la linea dell’inseguimento, ai giri (o mezzi giri) previsti.

Svolgimento della gara

La posizione dei corridori alla partenza è determinata per sorteggio. I corridori saranno piazzati in tale ordine uno di fianco all'altro sulla linea degli inseguitori (linea rossa di mezza pista), lasciando libera la corsia dei velocisti per il passaggio del derny.
I corridori saranno sorretti e non dovranno essere spinti.
La partenza è data nel momento in cui il conduttore si avvicina alla linea degli inseguitori, nella corsia dei velocisti. Alla partenza, i corridori manterranno le rispettive posizioni determinate per sorteggio direttamente dietro il conduttore del ciclomotore per almeno un giro, altrimenti la corsa sarà fermata i corridori che non rispetteranno questa prescrizione saranno eliminati.
In occasione della nuova partenza i corridori rimasti manterranno le stesse rispettive posizioni dietro il conduttore.
I corridori devono restare immediatamente dietro il derny fino a che quest’ultimo non lasci la pista.
Nel caso in cui uno o più corridori superino il limite più avanzato della ruota anteriore del derny, prima della linea dell’inseguimento quando questo abbandona la pista, la prova sarà fermata e verrà ripetuta senza il o i corridori responsabili, che verranno squalificati.
La gara si svolge secondo il regolamento della velocità.
La corsa sarà fermata in caso di comportamento scorretto o non sportivo da parte di uno o più corridori durante la fase di corsa che si disputa dietro al derny.
La corsa sarà ripetuta senza il o i corridori scorretti, che saranno squalificati.
Qualora avvenga un incidente nel primo mezzo giro, verrà immediatamente data una nuova partenza.
Dopo il primo mezzo giro, nessun incidente verrà preso in considerazione.

Omnium Endurance Esordienti M/F

Definizione

L’omnium endurance è una competizione unica consistente in tre prove disputata con un numero massimo di 24 corridori e che verrà svolta in un solo giorno nel seguente ordine:

  1. Tempo Race di 5 km, con il primo traguardo dopo 1 km, entrambi in funzione della lunghezza della pista.
  2. Eliminazione.
  3. Corsa a punti, con massimo 12km/6sprint.

Nelle competizioni per le quali il numero degli atleti iscritti ecceda il limite consentito tutti i corridori iscritti parteciperanno a turni di qualificazione di corsa a punti che si svolgeranno sulla distanza massima di 8km/4 sprint. Un numero uguale di corridori dovrà essere qualificato in ciascuna manche per partecipare all’omnium.

Organizzazione della competizione

Ogni volta in cui è possibile, le prove sono separate le une dalle altre da un intervallo di almeno 30 minuti.
I corridori che non prendono il via in una prova non sono ammessi a partecipare alle prove seguenti e sono considerati come ritirati dalla competizione.
Il loro nome figurerà all’ultimo posto della classifica finale, con la dicitura « DNF » (non ha terminato).
Per la Tempo Race i corridori si allineeranno in fila indiana lungo la balaustra e nella corsia dei velocisti, nell’ordine di iscrizione.
Per l’Eliminazione e la Corsa a Punti tale ordine sarà basato sulla classifica intermedia in essere dell’Omnium.

Classifica

Le prime due prove danno luogo a una loro classifica completa. Solamente per ognuna di queste due prove sarà stabilita una classifica considerando: 40 punti al primo, 38 al secondo, 36 al terzo ecc. ecc. I corridori piazzati dal 21 posto in poi riceveranno ciascuno 1 punto.

E’ data facoltà, nelle gare in assenza di Fotofinish, assegnare punteggi solo ai primi 6: 30 al primo, 25 al secondo, 20 al terzo, 15 al quarto, 10 al quinto e 5 al sesto. Dal settimo in poi riceveranno 1 solo punto.

Prima della partenza della Corsa a punti, sarà redatta una classifica provvisoria con i punti totali ed i corridori prenderanno il via della corsa a punti con i punti guadagnati nel corso delle prime tre prove. I corridori aggiungeranno e perderanno punti da questa classifica sulla base dei giri vinti e persi, dei punti guadagnati negli sprint durante la corsa a punti. La classifica finale generale dell’Omnium si aggiornerà durante lo svolgimento della Corsa a Punti.
Il vincitore dell’Omnium sarà il corridore che avrà ottenuto il maggior numero di punti.
Il corridore che abbandona una delle prove, salvo che per la prova dell'Eliminazione, sarà penalizzato di 40 punti.
Nella Corsa a Punti e nella Tempo Race, il corridore che, in seguito ad incidente riconosciuto, non può rientrare in pista perché è l’ultimo kilometro, avrà determinato il suo piazzamento nell’ultimo sprint in considerazione del numero di corridori rimasti in pista a quel momento.
In caso di ex-aequo nella Classifica Generale il criterio di spareggio sarà il miglior piazzamento nella volata finale dell’ultimo evento, la Corsa a Punti.

Omnium Endurance Allievi M/F

Definizione

L’omnium endurance è una competizione unica consistente in quattro prove disputata con un numero massimo di 24 corridori e che verrà svolta in un solo giorno nel seguente ordine:

  1. Scratch, con massimo 5km.
  2. Tempo Race di 5 km, con il primo traguardo dopo 1 km, entrambi in funzione della lunghezza della pista.
  3. Eliminazione
  4. Corsa a punti, con massimo 16km/8sprint.

Nelle competizioni per le quali il numero degli atleti iscritti ecceda il limite consentito tutti i corridori iscritti parteciperanno a turni di qualificazione di corsa a punti che si svolgeranno sulla distanza massima di 8km/4 sprint. Un numero uguale di corridori dovrà essere qualificato in ciascuna manche per partecipare all’omnium.

Organizzazione della competizione

Ogni volta in cui è possibile, le prove sono separate le une dalle altre da un intervallo di almeno 30 minuti.
I corridori che non prendono il via in una prova non sono ammessi a partecipare alle prove seguenti e sono considerati come ritirati dalla competizione.
Il loro nome figurerà all’ultimo posto della classifica finale, con la dicitura « DNF » (non ha terminato).
Per lo Scratch i corridori si allineeranno in fila indiana lungo la balaustra e nella corsia dei velocisti, nell’ordine di iscrizione.
Per le altre tre prove tale ordine sarà basato sulla classifica intermedia in essere dell’Omnium.

Classifica

Le prime tre prove danno luogo a una loro classifica completa. Solamente per ognuna di queste due prove sarà stabilita una classifica considerando: 40 punti al primo, 38 al secondo, 36 al terzo ecc. ecc. I corridori piazzati dal 21 posto in poi riceveranno ciascuno 1 punto.
E’ data facoltà, nelle gare in assenza di Fotofinish, assegnare punteggi solo ai primi 6: 30 al primo, 25 al secondo, 20 al terzo, 15 al quarto, 10 al quinto e 5 al sesto. Dal settimo in poi riceveranno 1 solo punto.
Prima della partenza della Corsa a punti, sarà redatta una classifica provvisoria con i punti totali ed i corridori prenderanno il via della corsa a punti con i punti guadagnati nel corso delle prime tre prove. I corridori aggiungeranno e perderanno punti da questa classifica sulla base dei giri vinti e persi, dei punti guadagnati negli sprint durante la corsa a punti. La classifica finale generale dell’Omnium si aggiornerà durante lo svolgimento della Corsa a Punti.
Il vincitore dell’Omnium sarà il corridore che avrà ottenuto il maggior numero di punti.
Il corridore che abbandona una delle prove, salvo che per la prova dell'Eliminazione, sarà penalizzato di 40 punti.
Nello Scratch al corridore che non termina la prova a causa di una caduta o incidente riconosciuto, e che non possa rientrare perché ultimo Km, sarà attribuita la posizione successiva disponibile considerando i giri presi ed il numero dei corridori rimasti in pista a quel momento.
Nello Scratch il corridore che abbia perso due giri sarà penalizzato con una deduzione di 40 punti e potrà essere fatto scendere di pista. La sua classifica sarà determinata dal numero di corridori rimasti in pista a quel momento.
Nella Corsa a Punti e nella Tempo Race, il corridore che, in seguito ad incidente riconosciuto, non può rientrare in pista perché è l’ultimo kilometro, avrà determinato il suo piazzamento nell’ultimo sprint in considerazione del numero di corridori rimasti in pista a quel momento.
In caso di ex-aequo nella Classifica Generale il criterio di spareggio sarà il miglior piazzamento nella volata finale dell’ultimo evento, la Corsa a Punti.

Omnium Sprinter Esordienti M/F

Definizione

L’omnium sprinter è una competizione unica consistente in tre prove disputata con un numero massimo di 12 corridori e che verrà svolta in un solo giorno nel seguente ordine:

  1. 200 metri lanciati.
  2. Torneo Velocità.
  3. Keirin.

Per entrare nei 12 tutti i corridori iscritti parteciperanno alla prima prova.

Organizzazione della competizione

I corridori che non prendono il via in una prova non sono ammessi a partecipare alle prove seguenti e sono considerati come ritirati dalla competizione.
Il loro nome figurerà all’ultimo posto della classifica finale, con la dicitura « DNF » (non ha terminato).

Classifica

Ogni prova dell’omnium, compresi i 200 metri lanciati, prevede una classifica considerando: 20 punti al primo, 18 al secondo, 16 al terzo e così via fino ai 4 punti, poi 3, 2, 1 per il dodicesimo.
Il vincitore dell’Omnium sarà il corridore che avrà ottenuto il maggior numero di punti.
In caso di ex-aequo nella Classifica Generale il criterio di spareggio sarà il miglior piazzamento nell’ultima prova, il Keirin.

Specifiche Torneo Velocità

i primi 4 tempi dei 200mt. non effettuano la prima volata, detto "primo turno".
Dal 5° tempo al 12° tempo si sfidano col seguente accoppiamento 5°-12° / 6°-11° / 7°-10° / 8°-9°, in una prova unica.
Chi perde la prima volata andrà ad affrontare la finale 9°-12° posto.
Nel primo turno, chi vince la prima farà i quarti di finale con il quarto tempo dei 200mt, chi vince la seconda con il terzo tempo, chi vince la terza con il secondo tempo e chi vince la quarta con il primo.
Anche i quarti di finale sono in prova unica.
I quattro che hanno perso ai quarti andranno a sfidarsi nella finale 5°-8° posto.
Per le semifinali e finali sono previste due prove, più eventuale bella.

Specifiche Keirin

Prendendo la classifica aggiornata dell’omnium, si fanno due batterie da sei, una con i classificati dispari (1°, 3°,…..) e una con i classificati pari (2°, 4°,….).
I primi 3 classificati di ogni batteria andranno a disputare la FINALE A per le posizioni dal 1° al 6°, gli altri la FINALE B per le posizioni dal 7° al 12°.

Omnium Sprinter Allievi M/F

Definizione

L’omnium sprinter è una competizione unica consistente in tre prove disputata con un numero massimo di 12 corridori e che verrà svolta in un solo giorno nel seguente ordine:

  1. 200 metri lanciati.
  2. Torneo Velocità.
  3. Keirin.
  4. 500mt da fermo.

Per entrare nei 12 tutti i corridori iscritti parteciperanno alla prima prova.

Organizzazione della competizione

I corridori che non prendono il via in una prova non sono ammessi a partecipare alle prove seguenti e sono considerati come ritirati dalla competizione.
Il loro nome figurerà all’ultimo posto della classifica finale, con la dicitura « DNF » (non ha terminato).

Classifica

Ogni prova dell’omnium, compresi i 200 metri lanciati, prevede una classifica considerando: 20 punti al primo, 18 al secondo, 16 al terzo e così via fino ai 4 punti, poi 3, 2, 1 per il dodicesimo.
Il vincitore dell’Omnium sarà il corridore che avrà ottenuto il maggior numero di punti.
In caso di ex-aequo nella Classifica Generale il criterio di spareggio sarà il miglior piazzamento nell’ultima prova, i 500mt da fermo.

Specifiche Torneo Velocità

i primi 4 tempi dei 200mt. non effettuano la prima volata, detto "primo turno".
Dal 5° tempo al 12° tempo si sfidano col seguente accoppiamento 5°-12° / 6°-11° / 7°-10° / 8°-9°, in una prova unica.
Chi perde la prima volata andrà ad affrontare la finale 9°-12° posto.
Nel primo turno, chi vince la prima farà i quarti di finale con il quarto tempo dei 200mt, chi vince la seconda con il terzo tempo, chi vince la terza con il secondo tempo e chi vince la quarta con il primo.
Anche i quarti di finale sono in prova unica.
I quattro che hanno perso ai quarti andranno a sfidarsi nella finale 5°-8° posto.
Per le semifinali e finali sono previste due prove, più eventuale bella.

Specifiche Keirin

Prendendo la classifica aggiornata dell’omnium, si fanno due batterie da sei, una con i classificati dispari (1°, 3°,…..) e una con i classificati pari (2°, 4°,….).
I primi 3 classificati di ogni batteria andranno a disputare la FINALE A per le posizioni dal 1° al 6°, gli altri la FINALE B per le posizioni dal 7° al 12°.