RANDOM SCRATCH e RANDOM Corsa Punti

Random Scratch:

Prima della partenza lo starter tira un dado standard (numerato da 1 a 6) e aggiunge, al numero estratto, il numero di giri più vicino a 3000mt (cioè al Mecchia 8 giri), e terrà segreto tale numero.
Partita la corsa, farà suonare la campana dell'ultimo giro al passaggio della testa della corsa all'altezza della linea rossa di mezza pista, cioè poco prima del passaggio sotto il traguardo, che segnerà l'ultimo giro.
Praticamente sarà uno scratch tra i 9 e 14 giri, random.
Per tutto il resto vale il regolamento dello Scratch.

Random CP:

Prima della partenza lo starter tira tot volte un dado standard (numerato da 1 a 6 e in funzione della categoria) e segna tali numeri numeri, che terrà segreti.
Ad ogni numero estratto sommerà due giri, in modo che tra uno sprint e l'altro, i giri siano almeno 3 (dado 1 + 2 giri).
La campana di ogni volata suonerà al passaggio della testa del gruppo, all'altezza della linea rossa di metà pista, cioè poco prima del passaggio sotto il traguardo.
Esempio: allievi 8 volate, si tira 8 volte il dado, escono i numeri 3,2,6,4,1,5,3,2, sommiamo 2, i traguardi saranno dopo: 5 giri, 4 giri, 8 giri, 6 giri, 3 giri, 7 giri, 5 giri, 4 giri punteggio doppio.
Per tutto il resto vale il regolamento della Corsa a Punti.